• • • BIBLIOTECA "CLAUDIO CHIAUDANO" • • • Regolamento biblioteca
 
 
 

Regolamento della biblioteca della Sezione di Brescia del Club Alpino Italiano

 

Generalità

La nuova biblioteca del Club Alpino Italiano di Brescia si pone come luogo e spazio di valorizzazione del patrimonio culturale, librario e documentale inerente alla conoscenza, allo sviluppo ed all’approfondimento delle tematiche della montagna nei suoi innumerevoli aspetti ed alla conservazione e valorizzazione della storia della Sezione.

Il materiale (libri, periodici, pubblicazioni di vario genere, cartografia, archivi fotografici, audiovisivi ecc.) adeguatamente e progressivamente catalogato e conservato, è patrimonio a disposizione dei soci e di quanti interessati, nel rispetto delle disposizioni di seguito riportate nel presente regolamento.

Funzionamento della biblioteca 

Il funzionamento della biblioteca è affidato alla Commissione Biblioteca; tale organismo è composto da un responsabile e dai collaboratori.

Compiti della Commissione Biblioteca sono:

ú      la inventariazione, catalogazione e conservazione dei materiali sopra citati; 

 

ú      la gestione della biblioteca, sia per la consultazione che per i prestiti; 

ú      la decisione sugli acquisti del materiale, anche tenuto conto dei suggerimenti e/o delle richieste avanzate dagli utenti e dai responsabili delle differenti attività, nei limiti del bilancio a disposizione per tali voci di acquisto.

La Commissione Biblioteca definisce il calendario e l’orario di apertura della biblioteca, tenuto conto delle disponibilità dei suoi membri. L’accesso al materiale della biblioteca è possibile solo in presenza di almeno uno dei membri della Commissione.

In caso di esigenze particolari possono prevedersi aperture straordinarie, dietro accordo con i componenti della Commissione. 

Consultazione e prestito

La consultazione dei volumi e degli altri materiali nei locali della biblioteca è prevista sia per i soci del Club Alpino Italiano sia per i non soci. Nel caso di opere e/o materiali di particolare significato e valore, possono essere poste limitazioni o vincoli alla consultazione.

I volumi presenti nella nostra biblioteca sono collocati in scaffali aperti, raggruppati per grandi temi o soggetti. Per orientare l’utente nella consultazione verrà approntata una adeguata segnaletica.

La ricerca potrà essere effettuata, o su richiesta fatta direttamente al bibliotecario tramite una postazione su personal computer, o attraverso idonei strumenti cartacei messi a disposizione degli utenti.

Al termine della consultazione, i volumi prelevati dagli scaffali andranno riconsegnati al bibliotecario presente che provvederà personalmente a ricollocarli nelle posizioni corrette.

I materiali idonei al prestito vengono definiti dalla Commissione Biblioteca.

Il prestito viene concesso, con l’indicazione di durata e numero massimo di opere pro-capite, sia ai soci (dietro presentazione della tessera del C.A.I. o, in alternativa, di un documento di identità) e ai non soci (ma solo dietro presentazione di un documento di identità – che verrà fotocopiato e controfirmato – e di un recapito telefonico).

La durata normale del prestito è di 30 giorni, con possibilità di rinnovo dello stesso per un uguale periodo di tempo, sempre che il materiale in oggetto non sia stato richiesto a prestito precedentemente da altri utenti.

Nel caso di esigenze particolari (ricerche e studi, organizzazione di particolari attività) la durata del prestito potrà eccedere tali limiti, ma solo dietro accordo con il responsabile della biblioteca.

Nel caso in cui il prestito riguardi materiali di particolare valore e/o rarità, potrà essere richiesto un deposito cauzionale, a discrezione della Commissione Biblioteca.

Ogni prestito verrà opportunamente registrato, secondo i criteri definiti dalla Commissione Biblioteca, in un registro dei prestiti.

La riconsegna dei materiali a prestito dovrà essere effettuata, entro i limiti di tempo concessi, direttamente ai membri della Commissione Biblioteca nei normali orari di apertura della biblioteca.

E’ responsabilità di ogni utente conservare i materiali ricevuti a prestito con la massima diligenza.

Sarà compito dei membri della Commissione Biblioteca verificare, all’atto della riconsegna, le condizioni di integrità del materiale dato a prestito.

In caso di deterioramento del materiale, di ritardo nella riconsegna o addirittura di mancata restituzione, sono previste delle penali che possono consistere nella sospensione dell’accesso ai prestiti per un determinato periodo di tempo o anche in pene pecuniarie di importo proporzionato al danno fino al corrispondente valore di riacquisto del materiale prestato. 

 

 

 


 Il catalogo dei volumi della biblioteca (aggiornato in tempo reale con la catalogazione) è consultabile anche on-line all’indirizzo:

http://www.winiride.it/iride/dbbrescia2/

o tramite il link che trovate sul sito della Sezione sotto il menu Biblioteca - Catalogo on-line.

L’apertura al pubblico della biblioteca verrà effettuata ogni settimana esclusivamente nei giorni:

Giovedì dalle ore 21,00 alle ore 22,30

Venerdì dalle ore 16,00 alle ore 18,00

Qualsiasi variazione all’orario di apertura verrà comunicata adeguatamente tramite la segreteria della Sezione.

 

 


• • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
C.A.I. Sezione di Brescia Onlus - Via Villa Glori, 13 - 25126 BRESCIA - tel. 030321838 – Fax 0302416163 - P.Iva 01011000179 - Cookie policy